Sequoia National Park California: cosa vedere nel Parco delle Sequoie?

Ci siamo! Hai preso le ferie, prenotato gli hotel e hai acquistato il biglietto aereo. Negli ultimi mesi hai visto solo film ambientati in California e fatto la maratona di tutte le puntate di “The O.C.”. La mente sta già viaggiando verso l’America ed è arrivato il momento di stilare la lista delle cose da vedere. Tra le tappe immancabili c’è il Sequoia National Park, il secondo parco nazionale, dopo Yellowstone.

Inaugurato nel 1890, Il parco delle sequoie è uno tra i più importanti National Park degli Stati Uniti. In realtà si trova all’interno della Sequoia National Forest, una riserva naturale che include ben 38 boschi. Il parco si estende per circa 1.600 chilometri quadrati ed è formato da due aree distinte: il Sequoia National Park e il Kings Canyon National Park, passati poi sotto la gestione di un unico ente negli anni ’40. Tra le due, la prima è sicuramente l’attrazione più conosciuta e visitata.

Il Sequoia National Park in California

Se stai progettando una gita in questo paradiso naturale, è bene che tu sappia che niente sarà come ti aspetti. Ma sarà molto molto più bello. E più grande!
La natura selvaggia è padrona incontrastata di questo luogo. In tutte le sue sfumature, con una varietà di profumi e suoni che riempiono la testa e il cuore, attraversare il parco lascia un ricordo indelebile nell’animo di ogni turista. Antiche foreste di sequoie giganti, 600 km di cime innevate, ruscelli e torrenti dall’acqua limpida sono i protagonisti indiscussi. Ma c’è anche tanto altro da vedere.

La prima tappa è sicuramente la Giant Forest che ospita il Generale Sherman, la sequoia più grande del mondo. È bene specificare però che l’immenso albero non è la sequoia gigante più alta al mondo, bensì la più grande in termini di volume con i suoi 83 metri di altezza e 31 di circonferenza. Volevi forse riprodurre qui una di quelle foto in cui il turista abbraccia il tronco dell’albero? Non ti conviene provarci con il Generale, meglio passare a qualche variante più piccola!

sequoia gigante california

Passando oltre, si arriva al Moro Rock, immenso masso di granito alto 2.000 metri. Ecco, adesso sei davanti a una di quelle cose che devi assolutamente fare nella vita. Sali quei 400 gradini intagliati nella roccia e goditi la vista impagabile da lassù. I tuoi occhi non vedranno mai più niente di simile.

Ma nel parco c’è anche spazio per chi ama l’acqua. Le Tokopah Falls e la Crystal Cave sono due elementi dal fascino unico, che spiccano ancora di più in contrasto con l’ambiente circostante. Le Tokopah sono le migliori cascate di tutto il parco, mentre la cava è stata generata da rare formazioni minerarie spuntate fuori dal nulla, nel bel mezzo della Sierra Nevada.

Prima di terminare il tuo tour nella casa delle sequoie della California, è tempo di una foto iconica. Mentre ti avvicini al Tunnel Log tira fuori la macchina fotografia: questa antica sequoia è caduta tempo fa e i rangers hanno di trasformarla in un sottopassaggio per le macchine!

Il Sequoia National Park Camping

Dormire sotto le stelle, essere svegliati dal cinguettio degli uccelli e giocare ad indovinare di che animale è l’impronta fuori dalla tenda/camper. Il campeggio in uno dei parchi nazionali più grandi di America è sicuramente un’esperienza unica ma bisogna farlo con consapevolezza e conoscere alcuni dettagli. Per prima cosa, non è possibile trascorrere la notte nell’area protetta che tutti conosciamo. Dovrai spostarti appena fuori dai confini del parco, all’interno della Sequoia National Forest.

Non preoccuparti, il panorama è mozzafiato e appena metterai piede fuori dalla tenda o dal camper farai comunque fatica a intravedere il cielo blu tra le folte chiome delle sequoie giganti della California. In questa zona non ci sono molti punti di ristoro, ricorda perciò di portare cibo in abbondanza, perché sicuramente qualche abitante del parco si affaccerà per rubarti le briciole. E se stai viaggiando insieme al tuo fidato quattro zampe, è bene sapere che questa è l’unica area del complesso in cui gli animali domestici sono ammessi.

sequoia national park california visita

Visitare il parco delle Sequoie: informazioni utili per la visita

Passiamo ora ad alcune informazioni utili se stai pianificando la tua visita.

Quando posso visitare il parco?

Il Sequoia National Park è aperto tutto l’anno, 24 ore su 24. In primavera gli alberi in fiore profumano l’aria, gli animali si svegliano dal letargo e le cascate sono al massimo della loro portata. Man mano che passano i mesi e si avvicina l’estate, la portata dell’acqua tende a diminuire ma le cascate restano sempre molto affascinanti.

In inverno la neve cambia tutto il paesaggio, trasformando la riserva in un paesaggio degno del cartone Disney “Frozen”. Ricorda però che siamo in Sierra Nevada, il clima tende ad essere molto rigido e se decidi di programmare la tua visita in questo periodo dell’anno dovrai essere ben attrezzato. A seconda della stagione, le temperature oscillano tra i 2 e i 36 gradi. Inoltre ti consiglio di monitorare sempre lo stato delle strade sul sito ufficiale.

Quanto dura la visita?

Hai massima possibilità di scelta. Il parco è aperto sia di giorno che di notte, in genere il tempo di permanenza medio è di una giornata. Data la vastità del parco, è possibile visitarlo solo con un mezzo di trasporto. Puoi decidere se noleggiare una macchina oppure usufruire delle navette gratuite che circolano tutto l’anno. Un piccolo appunto: le navette non coprono l’area del Kings Canyon.

Quanto costa il biglietto?

Ci sono diverse opzioni. Se vuoi usufruire delle navette gratuite, il costo è di 20 $ a persona. E’ consigliabile però visitare il parco con il proprio mezzo, sia per una questione economica che di tempo. Se hai un mezzo di trasporto a disposizione, puoi decidere tu se rimanere, andare via oppure tornare il giorno successivo. Inoltre il costo d’entrata è calcolato per veicolo ed in genere ha una durata di 7 giorni. Ad esempio, se viaggi con l’auto, il prezzo è di 35 $ e copre tutti i passeggeri. Altrimenti, se sei un tipo da “Easy Rider” e stai attraversando l’America in sella alla tua moto, il prezzo scende a 30 $.

Un consiglio: pianifica bene la tua visita e il giro che hai intenzione di fare perché all’interno del parco non ci sono benzinai! È quindi d’obbligo una sosta per fare benzina prima di entrare nel parco e mi raccomando, fai il pieno!

Come arrivare al parco?

Ci sono due accessi principali. Per chi viene da Sud – Est, da Las Vegas, Los Angeles o San Diego, l’ideale è entrare dalla “Ash mountain entrance”. Usufruendo di questo ingresso però non si potrà passare per la parte del Kings Canyon. Invece per chi arriva da San Francisco, rimane più comodo entrare dalla “Big stump entrance” e attraversare anche la zona del Canyon.

In definitiva, per visitare il Sequoia National Park avrai bisogno di un paio di scarpe da ginnastica, una macchina fotografica e tanta voglia di lasciarti sorprendere dalla natura!