Noleggio Camper USA Coast to Coast

Vivere l’esperienza del viaggio al 100%, emozionarsi dinanzi ad un tramonto e lasciarsi andare a pensieri su come potrebbe essere la vita se si scegliesse di girare il mondo in camper e lasciare tutto. Il Noleggio del camper per vedere gli USA, in particolare la California è esattamente così che ti fa sentire.

L’idea di noleggiare un camper e visitare la California, è una scelta che già in molti hanno fatto e questo ci porta a comprendere quanto sia desiderata questa opzione di viaggio. Viaggiare in camper per gli USA ti permette di vivere il percorso su quattro ruote in modo completamente differente, sebbene siano molte le accortezze da tenere presente.

L’America si adatta benissimo ai camperisti che sognano avventure, panorami stellati, canzoni con la chitarra suonate nel bel mezzo del nulla, dove è solo la propria voce a risuonare imperante. Ci sono luoghi in cui puoi sostare e a circondarti c’è il nulla assoluto, una sensazione di libertà unica.

Ti consiglio di fare questa scelta in compagnia, i chilometri da percorrere possono essere tanti, avere qualcuno che ti dia il cambio e ti faccia compagnia è una buona idea. Inoltre, a differenza dell’Italia, le grandi strade americane come la Route 66 per esempio, per miglia e miglia non hanno nemmeno una stazione di servizio.

Prima di intraprendere quest’avventura, dovresti informarti bene su:

  • Le aree di sosta adatte ai camper, a quanto distano l’una dall’altra;
  • Dove è vietato fermarsi con il camper;
  • Distanze delle stazioni di servizio;
  • Condizioni di noleggio (età, tipologia di camper concesso, tipo di patente adatta in USA);
  • La polizza assicurativa integrativa per le spese mediche e il rimborso per l’annullamento del viaggio;
  • Le vaccinazioni obbligatorie per gli animali domestici, se ne porti con te;

La differenza sostanziale, che davvero è rilevante, e se sei un camperista nei sei consapevole, è la dimensione dei camper concessa sulle strade americane. Essendo queste ultime molto più ampie, la tipologia di camper è completamente differente dalla nostra in Italia. Le dimensioni concesse in Italia, per esempio, data la struttura delle nostre strade è di massimo 7 metri, con un’altezza che non dovrebbe superare i 2,10 metri. In America, i camper possono arrivare anche fino a 10.7 metri, il che vuol dire che sono delle vere e proprie case mobili.

Si tratta di camper che offrono tutte le comodità del caso:

  • Posti letto matrimoniali comodi;
  • Vano doccia e bagno solitamente separati;
  • Angolo cucina grande;
  • Un baule posteriore molto grande;
  • Innovazioni tecnologiche avanzate all’interno del camper.

Non ti mentirò in proposito, viaggiare in camper negli USA non è una scelta economica, solo il noleggio per un minimo di 20 giorni, ti può venire a costare anche 2000€. In più ci devi aggiungere i rifornimento di carburante, il costo delle soste camper, il costo del generatore, il costo dei kit aggiuntivi, quello del carico e scarico acque e tutto il resto delle spese di un viaggio di questa tipologia. Ma se hai un budget ampio e quindi te lo puoi permettere, il sogno è assicurato.

Da considerare per il Noleggio camper a Los Angeles:

  • Arriva sempre almeno un giorno prima rispetto a quello di ritiro del camper, in quanto non tutte le compagnie ti permettono di affittare il camper lo stesso giorno di arrivo di volo intercontinentale;
  • Consegnare il camper all’orario prestabilito o ci saranno costi aggiuntivi se si tarda;
  • Il camper va lasciato sempre come lo si trova, quindi bisogna pulire gli interni prima di riconsegnarlo, esattamente come una casa in affitto nei periodi di vacanza;
  • Sui camper a noleggio in USA trovi tutto il necessario per ogni spazio del camper, dalla cucina, al bagno, ai letti;
  • Il tavolino da esterno al camper, quando sosti nei camping per esempio, solitamente va noleggiato prima;
  • Ti devi informare bene sulla tipologia di camper che noleggi e capire com’è fatto, come si guida etc. Se con l’inglese non ci vai d’accordissimo è meglio che studi, prima di metterti in viaggio.

Noleggio camper in USA: coast to coast

come noleggiare camper usa

Quando si decide di partire in camper lo si fa per vivere il viaggio al 100%. Tutto diviene sinonimo di avventura, anche i piccoli imprevisti che possono verificarsi. A differenza dei viaggi standard, ovvero quelli in cui prendi l’aereo, arrivi alla tua meta e noleggi un’auto, viaggiare in camper comporta prendere molte più informazioni in merito ai percorsi da fare.

Le mete più note da fare in camper sono le seguenti:

  • Las vegas
  • Los Angeles
  • Seattle
  • San Francisco
  • New York
  • Portland
  • San Diego
  • Phoenix
  • Houston
  • Miami
  • Orlando
  • Atlanta
  • Washington DC
  • Boston
  • Billings
  • Minneapolis
  • Chicago
  • Philadelphia

Queste che ti ho appena citato sono le mete di un possibile Coast to Coast che potresti fare, ma chiaramente questo implicherebbe che hai almeno 6 mesi di vacanza o che comunque il tuo, è un tour esplorativo di quelli seri. Inoltre non tutte le compagnie di camper ti permettono di noleggiare un mezzo per periodi così lunghi. Diversamente se hai appena 20 giorni, allora il discorso cambia e devi pensare a delle mete coast to coast decisamente più accessibili.

Noleggio camper usa partendo dalla California : un sogno che diventa realtà

La bella, vivace e coinvolgente Los Angeles, vista in camper coast to coast ha tutto un’altro sapore. Svegliarsi al mattino e avere di fronte l’Oceano è impagabile, in special modo se sei un surfista o un amante degli sport in generale. Ce ne sono di possibilità.

Il tuo tour californiano potrebbe cominciare da San Diego, molto nota per i parchi, le spiagge tipiche californiane e il clima molto mite. Tappe da non mancare a San Diego:

  • La Jola, dove puoi ammirare bellissimi luoghi naturali;
  • Old town, il quartiere storico della città con bellissime case vittoriane;
  • Balboa Park, un parco incredibile che racchiude diversi musei e attrazioni;
  • Torrey Pines, una riserva naturale spettacolare;
  • Coronado Bridge, un ponte famosissimo;
  • Sea World, un parco acquatico con tante attrazioni;
  • Little Italy, la piccola Italia americana.

Il viaggio continua verso Los Angeles in camper. Il tour potrebbe iniziare dalla spiaggia più famosa della California, Santa Monica. La spiaggia con la ruota panoramica, celebre anche per le numerosissime serie televisive ambientate su questi meravigliosi chilometri di sabbia. La sosta vicino a questa spiaggia con il camper può arrivare a costare intorno ai 35 dollari o forse anche qualcosina in più.

Ad ogni modo una bella passeggiata sul lungomare di Santa Monica, in compagnia di artisti di strada, sportivi, bellissime ragazze e ragazzi, non puoi proprio saltarla.

Mantenendosi sempre sulla West Coast, la tappa più nota, e assolutamente da non perdere è quella di San Francisco. Anche in questo caso, il consiglio è di fermarsi per un po’, tre giorni almeno, e girare per la città delle salite e discese più famose del mondo con il vecchio “cab”, tipico del posto. Non mancare di salire sul grattacielo della Bank of America, il panorama da lì è incredibile.

Il tour californiano termina a pochi chilometri dopo San Francisco, dal quale poi inizia un altro stato. Se ti piace la natura e i parchi di grandi dimensioni, il tuo tour può proseguire per l’Oregon, a Portland, nota per i numerosissimi ponti, angoli verdi e piste ciclabili.

Il tuo viaggio in camper in usa ti aspetta, inizia già da ora ad organizzare il tuo fantastico tour Californiano.